Cento Note
Note per una Sinfonia
11 Vorrei un mondo

CD28


Vorrei un mondo tutto mio, un mondo che vive nella pace, dove nessuno si sente solo e dove odio e rivalità non esistono.

Vorrei un mondo dove tutti gli uomini sono fratelli, dove la giustizia regni serena, e la tristezza scivola via dalle mani della gente.

Vorrei un mondo in cui la natura è amata e gli animali sono rispettati.

Vorrei un mondo pieno d’Amore, in cui la libertà di ognuno brucia come un fuoco che non si spegne mai.

Vorrei un mondo pieno di mille colori come un arcobaleno e con il cielo sereno.

Vorrei un mondo dove tutti i bambini si prendono per mano e si raccolgono in un grande girotondo.

Vorrei un mondo dove i giovani possano sognare il loro futuro e non solo improvvisare il loro presente.

Vorrei un mondo che sappia accogliere con dignità chi ha bisogno e che in campo di immigrazione sappia distinguere tra sfruttati e sfruttatori.

Vorrei un mondo dove è ancora possibile regalare sogni ai propri figli.

Vorrei un mondo pulito dalla sporcizia dell'uomo, dal degrado, dallo sfruttamento.

Vorrei un mondo senza guerre, violenze, soprusi, schiavitù, senza ingiustizie.

Vorrei un mondo dove i ricchi sono meno ricchi e i poveri meno poveri.

Vorrei un mondo dove si sente profumo di Pace.

Questo è il mondo che vorrei, pieno di luce, di fiori e prati verdi.


Questo lo puoi leggere anche su Facebook
(Clicca sulle foto a colori)


Luglio 2017 © Maris Davis